Miglior Asciugatrice a Vapore

Nel mondo degli elettrodomestici, è possibile trovare parecchi modelli che riguardano tutti la stessa cosa. Nel caso delle asciugatrici, ci sono un bel po’ di varianti in circolazione. Alcune funzionano a condensazione, altre a gas, ed alcune utilizzano la pompa di calore. In tutte queste versioni c’è sempre qualcosa che tu magari hai ignorato tutto il tempo: questa è la presenza del gettito a vapore.

L’asciugatrice a vapore ha un obiettivo semplice: quello di terminare l’operazione di stiramento con una generosa dose di vapore. Questo è utile per ridurre le pieghe, ed anche per dare un igienizzazione in più al tessuto. Di certo lo troverai utile se hai intenzione di dare un ultimo raffinato tocco ai tuoi abiti.

le caratteristiche tecniche ideali

Un asciugatrice di questo tipo può venire in tante versioni, l’importante è l’inclusione della funzione che tanto stai cercando, ovvero la possibilità di effettuare parte della pulizia – o anche in funzione singolare – tramite dei getti di vapore. Una volta che avrai compreso se il modello ha quest’opzione, sarà il tempo di capire il metodo principale per l’asciugamento degli abiti e perciò il loro consumo.

Un asciugatrice a vapore può avere un consumo elettrico elevato o meno. Dipende dal tipo di alimentazione. In questo ti consiglieremo sempre la pompa di calore, seppur più difficili da posizionare rimangono quelle più equilibrate per il consumo elettrico. Quelle a condensazione invece hanno un consumo elevato. Quelle a Gas sono il non-plus-ultra: ma troverai sempre prezzi elevatissimi, oltre che naturalmente la difficoltà di trovare un modo di allacciare l’elettrodomestico al gas o al metano.

Infine una cosa che non va dimenticata mai è la presenza del fattore rumore: un asciugatrice a vapore sarà sempre più rumorosa del solito, quindi dovrai controllare quanti Decibel sviluppa e se saprai accettare che durante l’uso (e soprattutto con il vapore incluso) ci sarà un po’ di chiasso.

guida all’acquisto dell’asciugatrice a vapore

Ecco dunque tutti i modelli più indicati con il quale puoi cominciare ad asciugare i tuoi abiti a dovere:

Fra tutte le asciugatrici, è possibile trovare la AEG. Si tratta d’un modello di asciugatrice a vapore fra le migliori, al momento con un prezzo anche conveniente di 640 euro. Sembra tanto, ma in fondo il suo cesto è studiato per muoversi giusto in base al tipo di tessuto inserito ed al suo peso. Insomma, un vero e proprio vano sospeso che assorbe ed ottimizza al volo l’uso della pompa di calore. E’ da 8 Kg ed con una classe A+++, il che è particolarmente adeguato a tutti i casi.

Se il prezzo ti sembra piuttosto elevato, puoi optare per la Beko, il quale offre un asciugatrice a vapore da 9 Kg al singolo prezzo di 480 euro. Fa sempre uso della pompa di calore, e come tale offre una classe d’efficienza energetica di A+++. Anche quest’elettrodomestico offre un sistema “fluttuante” per ridurre il rumore e permettere perciò un esperienza d’uso più comoda.

Infine t’invitiamo a dare un’occhiata alla Electrolux, un asciugatrice a vapore da 9 Kg che utilizza la pompa di calore per permettere un asciugatura uniforme e controllata. E’ anche la più costosa del trio (725 euro) ma a tutto c’è una ragione, ad iniziare dal suo cestello più grande e comodo da utilizzare alla semplice presenza d’una tanica che raccoglie l’acqua filtrata dall’intera operazione. Non ha bisogno di scarichi, è completamente autonoma! La sua funzione a vapore è particolarmente delicata e si prenderà ben cura dei tuoi abiti.

Cosa raccomandiamo per questo prodotto

Quel che possiamo dirti immediatamente è che l’asciugatrice a vapore ha questa funzione come accessorio, non riguarda il suo metodo di pulizia principale. Per questo, ti sarà sempre bene controllare cosa va consigliato per l’uso d’un asciugatrice a condensazione o a pompa di calore. Ovvero, la classe energetica e al limite quanto rumore provoca.

Chiaramente la funzione che permette di stirare gli abiti o di profumarli con qualche filtro non guasta mai, qualcosa che troverai comunque adeguato in centinaia di situazioni diverse. Ricordati sempre che a pieno carico, questa funzione può anche non funzionare completamente, perciò se vuoi un consiglio: ti conviene non esagerare mai!

asciugatrice a vapore scontata

Visto che questa è una funzione di parte, non ti sarà impossibile trovare qualche buona occasione atta a darti qualche elettrodomestico anche a prezzi piuttosto interessanti.

Ad esempio la Bosch offre un asciugatrice a vapore dal costo di 480 euro (invece di 500) il che rimane un prezzo intermedio, ma alla fin fine si tratta d’un elettrodomestico molto solido che porta anche 9 Kg di carico totale, con una classe d’efficienza energetica che equivale al A++.

Categorie asciugatrice



CHI HA SCRITTO QUESTA PAGINA..

Mi chiamo Giuseppe e lavoro come recensore su Miglior Online. Dal 2020 mi occupo di questo portale dedicato alla comparazione dei migliori elettrodomestici e prodotti di elettronica online insieme a 3 collaboratori. Su questo sito potrai trovare le ultime novità e offerte, con spedizione veloce in tutta Italia, isole incluse. Lavoriamo ogni giorno, in modo da assicurarci di pubblicare tutte le ultime novità nel mercato, prima di chiunque altro. I miei prodotti preferiti? Ovviamente smartphone e barbecue per l'estate.